Google+

Siamo arrivati al punto di non ritorno. #extraurbanoKO #romacivitaviterbo

1

06/10/2016 di Bonfa.it

Da qualche giorno monitoriamo più del solito l’utilizzo dei treni sulla tratta e ci siamo accorti che molte corse urbane vengono effettuate con treni Alstom (quelli di regola utilizzati per l’extraurbano, dotati di aria condizionata e bagni). Questo purtroppo si ripercuote sulla tratta extraurbana che resta sempre più sguarnita e “offesa”. Infatti quelle poche corse giornaliere extraurbane in orario non vengono quasi più effettuate ma sostituite da “autocorse” (autobus), come riportato sul sito atac. La coperta è sempre più corta.

Infatti sulla via Flaminia notiamo due cose:

  • c’è un continuo flusso di bus che vanno fino a Catalano e ritornano. Premesso che non crediamo sia possibile per ATAC utilizzare i propri autobus su tragitti fuori dal comune di roma (per quello ci sarebbe eventualmente Cotral), ma si aggiunge traffico e smog alle già precarie condizioni di traffico di questa importante consolare.
  • il traffico nelle ore di punta è aumentato, secondo noi anche a causa della scarsa affidabilità dei treni. Gli utenti iniziano a spostarsi in auto o moto…

Vogliamo quindi darvi due chiavi di lettura di quanto sta accadendo sulla linea:

Piccolo album di soppressioni extraurbane di questi ultimi giorni.

 

Come ti confondo l’utenza (in 4 mosse in 5 minuti).

 

Inoltre, chiudiamo con questa “chicca” veramente spiacevole e sconvolgente.

Video della stazione di prima porta nuova. Chiusa, ma aperta e illuminata (ma chi c’è la sotto?) – dal nostro canale Youtube

 

Cosa altro aggiungere? Speriamo che qualcosa cambi in meglio, ma in fretta! #SVEGLIA

 

 

 

Annunci

One thought on “Siamo arrivati al punto di non ritorno. #extraurbanoKO #romacivitaviterbo

  1. MAURIZIO ha detto:

    Stamani alla stazione di Sacrofano ben tre treni extraurbani soppressi in direzione Flaminio (ed altrettanti in senso inverso). Sommati ai 6 convogli già previsti da orario con Bus, viene fuori che il 43% delle tracce orarie è fatta con bus. Non si tratta solo di incompetenza (che pure c’è),quanto di una demolizione sistematica e programmata del nostro servizio ferroviario.
    Torniamo al medioevo nei trasporti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Instagram

Dubbi e perplessità sul (mini) raddoppio della Roma nord li trovate su www.pendolariromanord.com Una rotonda (di firme) per la vita. Grazie ai pendolari della Roma nord e ai tantissimi che hanno firmato per sostenere il progetto, anche nel ricordo di chi non c'è più.  #unarotondaperlavita #sacrofano Fugace pizza dei soci del comitato pendolari ferrovia Roma nord con annessa raccolta firme per la rotonda di Sacrofano #unarotondaperlavita E adesso aspettiamo i tempi della Corte Europea. #ricorso #dirittiumani #pendolarismo Stazione Montebello. Fermo lavori da due anni. #vergogna Il nostro ricorso alla corte europea è partito. #pendolari #romanord

Inserisci il tuo indirizzo email per essere notificato dei nuovi post inseriti.

Segui assieme ad altri 9.887 follower

Categorie

Archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: