Google+

Domenica 30 marzo: il Comitato sul Treno della Tuscia

12

31/03/2014 di Bonfa.it

Il 30 marzo scorso il Comitato Pendolari ha partecipato alla bella iniziativa promossa da Legambiente, con il patrocinio della Regione Lazio e dell´Ente Regionale Parco di Veio, per la valorizzazione del paesaggio e del turismo sostenibile.

Alle ore 9.30, tutti alla stazione Flaminio della linea Roma-Viterbo e poi a bordo del “Trenino Verde Atac Vejo-Tuscia” di Legambiente.

Lo scopo è stato quello di incentivare l´utilizzo del treno per valorizzare le realtà paesaggistiche e rurali dei comuni attraversati della linea che collega la Capitale alla Tuscia.

Solo per l’occasione (non intendevamo rovinare la festa a nessuno, inclusi gli amici di Legambiente) ci siamo astenuti dal far notare i disservizi che quasi quotidianamente ci sono sulla linea e abbiamo fatto i turisti per un giorno, ma abbiamo preso appunti…

Il treno era strapieno di persone e l’evento crediamo sia riuscito alla grande.

Abbiamo pubblicato alcuni video sul nostro canale youtube, che rendono l’idea che questa linea non va abbandonata ma POTENZIATA. Ci sono grosse risorse turistiche che vanno assolutamente valorizzate!

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato, con la speranza che questi eventi siano sempre più frequenti.

 

 

Annunci

12 thoughts on “Domenica 30 marzo: il Comitato sul Treno della Tuscia

  1. urc ha detto:

    Alcuni anni fa era una iniziativa periodicamente attuata..

    • BonFa ha detto:

      forse quando non era ancora in mano ATAC…

      • Tommaso ha detto:

        Esatto, BonFa! Il mitico TRENO DELLA TUSCIA con i treni TIBB (quelli con gli interni in legno)! Ce n’e’ stato uno nel 2007!

      • franco ha detto:

        si faceca la domenica nei periodo primavera estate. era una coppia di treni straordinaria con biglietto comprensivo di visite guidate e degustazioni.

      • Tommaso ha detto:

        Grazie Franco per la specifica! Se per caso hai foto o volantini di qualche tipo, non esitare a mandarceli…li sbatteremo sul tavolo di chi di dovere!

  2. Emanuele ha detto:

    5 ore di questo treno in un giorno. Non posso fare altro che complimentarmi per il coraggio 😀

  3. Emanuele ha detto:

    Nel caso fosse definitivamente riesumato il trenino della Tuscia si dovrebbe fare con i vecchi treni Stanga con i sedili in legno. Il che però presupporrebbe il recupero di almeno due convogli prima che i mezzi finiscano di andare in malora abbandonati lungo la linea.
    Ed in particolare, se si è ancora in tempo, sarebbero da recuperare almeno una carrozza di prima classe per convoglio. Ricordo che nella seconda metà degli anni ’80 ogni tanto capitava una carrozza del genere, con i vetri sulle porte degli scompartimenti, i sedili a divanetto con schienale alto rivestiti in (finta) pelle rossa, le tendine alle finestre. Oggi sembrerà incredibile ma venivano usati anche per portare gli studenti a Viterbo e nessuno li vandalizzava. Proprio altri tempi.

    • Tommaso ha detto:

      Purtroppo invece l’iniziativa di Domenica e’ stata tutta organizzata da Legambiente, nella barbara ottica di tagliare i costi piu’ tagliabili (e invece la promozione del TPL e’ fondamentale).

      I treni stanno come dici tu, Emanuele, a marcire e a essere distrutti dai vandali…in attesa che qualcuno se ne curi!

    • franco ha detto:

      Le carrozze della vecchia prima classe non devono essere molte (al massimo un paio). alcune erano già state riadattate quando le TIBB erano in servizio, Forse ancora di può salvare l’imperiale sulla quale Mussolini fece il viaggio inaugurale (con uno scomparto di prima classe a 8 posti e il resto del vagone in legno senza divisorio e porta centrale). Sarò un laudator temporis acti ma quelle carrozze e quelle motrici, se revisionate, potrebbero ancora regolarmente viaggiare.

      • Tommaso ha detto:

        Grazie per le preziose info, Franco…ne faremo buon uso.

        E non sei affatto un “nostalgico”: la manutenzione e’ fondamentale. In molte citta’ italiane girano bus degli anni ’80 (tenendo tuttavia a mente le dimensioni delle aziende), ma e’ innegabile che qui la cura dell’esistente sia prossima allo zero e si tenda a comprare, comprare, comprare…magari per far girare un po’ di $.

        Buona giornata!
        Tommaso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Instagram

Il comitato oggi in TV. #rai3 #buongiornoregione #primaporta A Prima  Porta apre la nuova stazione. Finalmente. #romacivitaviterbo #tempistica #pendolari #romanord #treno Gli ex uffici della stazione di flaminio sono in vendita o in affitto. #flaminio #vendesi #affittasi Arriva l'extraurbano... Pronti ad immergervi dal vivo in una scena horror? #extraurbano #firemetto #montebello #romacivitaviterbo E anche oggi non ci siamo fatti mancare nulla.. #disagi #romanord #foto #degrado

Inserisci il tuo indirizzo email per essere notificato dei nuovi post inseriti.

Segui assieme ad altri 9.774 follower

Categorie

Archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: