Google+

Nessuno è al sicuro! #vandalismo #furti #parcheggi #romacivitaviterbo

4

07/09/2016 di Bonfa.it

Lo scorso luglio abbiamo risegnalato alle istituzioni competenti che i parcheggi di alcune stazioni (soprattutto Montebello,Labaro e La Celsa) sono diventati il “porto franco” di ladri e vandali.

Molto spesso le auto in sosta vengono danneggiate, come riportato nel nostro precedente articolo (e nell’album fotografico degli orrori, incluso) e il lassismo delle istituzioni e degli enti preposti al governo e presidio di tali parcheggi è aumentato.

Nonostante la recente lettera a firma dell’assessore ai trasporti Linda Meleo che rassicurava su controlli e presidio, nulla è cambiato e i danneggiamenti proseguono, con gli ultimi episodi documentati proprio ieri, a Montebello e a La Celsa.

Ricordiamo che il parcheggio alla stazione di montebello non è presidiato e non è custodito da anni ormai, in quanto non risulta attivo un contratto per questo, come ci ha confermato ATAC. Il motivo è ignoto, ma anche il Municipio di riferimento (il XV) da noi interpellato, sta cercando di capire come procedere in quanto la situazione di quel parcheggio si sta complicando con il tempo che passa. Aggiungiamo che sarebbero in atto lavori di sistemazione della muratura al parcheggio interno in quanto ci sono parti del muro che si staccano e che possono danneggiare le auto in sosta: per questo circa 1 anno fa sono partiti i lavori di sistemazione, ma sono  fermi da ottobre scorso, sempre per motivi ignoti.

Quel parcheggio è di proprietà del Comune di Roma, dato in gestione a ATAC, ma nessuno si prende la briga di decidere e siamo quindi in balia di furti, atti vandalici…e anche pedinamenti.Infatti alcuni pendolari (soprattutto donne) ci segnalano che a volte si sentono seguiti mentre escono dalla stazione per andare a recuperare l’auto nel parcheggio: speriamo che non accada nulla di grave, ma con le giornate che si accorciano ci saranno problemi seri. Chiediamo a chi deve agire e non l’ha ancora fatto di evitare un altro triste caso Reggiani

Attualmente (foto di ieri) lo stato dei lavori al parcheggio montebello è questo:

 

Impietoso, vero? Tutto fermo e posti in meno per far spazio a transenne e a mattoni (spesso usati dai ladri per rompere i vetri delle auto…) Quindi o si sfida la sorte (e i ladri) parcheggiando dentro, pregando poi di ritrovare l’auto intatta al rientro, oppure si sfida la polizia municipale e parcheggiare l’auto fuori.

Siamo al paradosso di dover accettare una multa per divieto di sosta, piuttosto che vederci distrutta l’auto…ma vi rendete conto? 

Come comitato pendolari risollecitiamo immediatamente ATAC, Comune di Roma e Regione Lazio per sistemare le cose in brevissimo tempo, come utenti coinvolti la cosa indispensabile è fare denuncia alle forze dell’ordine in caso di danneggiamento…sempre!

Magari alla fine la statistica farà venir fuori il problema se non lo si vuole vedere…

Grazie

4 thoughts on “Nessuno è al sicuro! #vandalismo #furti #parcheggi #romacivitaviterbo

  1. antonio ha detto:

    Un muratore 2 giorni;
    Un manovale 2 giorni;
    4 saccocce di cemento;
    mezzo metro di sabbia
    Totale 500 euro circa di lavoro. Facciamo un colletta?

  2. Emanuele ha detto:

    Alla stazione di Vitorchiano invece di spendere chissà quanto per barricare tutto avrebbero dovuto solo rifare il tetto dei bagni, chiusi da anni perché era pericolante. Alla fine il tetto è stato rifatto, ci hanno messo 2 mesi di lavori. Solo che hanno sfasciato tutto dentro per rifare anche gli interni. Ma dopo il tetto non si è visto più nessuno. Risultato? Tetto nuovo e bagni chiusi da maggio almeno, perché dentro non c’è più niente.

  3. […] fa l’ultimo episodio di furto nei parcheggi di scambio: in questo caso quello di Montebello. Come abbiamo segnalato qualche giorno fa, i furti aumentano e nulla viene fatto per rendere quei posti più sicuri. A […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il Comitato parla su..

Instagram

Non sono state trovate immagini Instagram.

Inserisci il tuo indirizzo email per essere notificato dei nuovi post inseriti.

Unisciti ad altri 9.025 follower

Categorie

Archivio

RSS Feed RSS del nostro Sito!

  • La goccia scava la roccia… #interrogazione #disservizi #soppressioni #commissione
    Finalmente i media si stanno accorgendo degli innumerevoli disagi patiti dagli utenti della ferrovia roma civita castellana viterbo in tutti questi mesi e soprattutto nell’ultimo periodo. Siamo esposti mediaticamente tanto che oggi siamo andati in onda in ben due servizi televisivi su emittente nazionale pubblica e siamo di continuo contattati da redazioni e […]
  • Richiesta Commissione Capitolina Trasparenza per un gestore ormai senza controllo!
    Ieri, con comunicazione congiunta tra questo comitato pendolari e l’Associazione Trasportiamo, abbiamo richiesto tra le tante cose la convocazione di una Commissione Trasparenza con Regione Lazio, Atac, Comune di Roma e naturalmente i richiedenti. Lo scopo è quello di conoscere: Le responsabilità, motivazioni e mancanze che hanno determinato la reazione dei […]
  • Istanza legale del Comitato Pendolari per i gravi fatti accaduti in questi giorni sulla ferrovia Romanord
    Comunicato stampa del 14 ottobre 2020 In data odierna l’Avv. Mario Sabatino su mandato del Comitato dei pendolari della ferrovia Roma Nord ha richiesto ad  ATAC S.p.A. Azienda per la mobilità, alla Regione Lazio, a Roma Capitale, alla Città Metropolitana di Roma Capitale ed alla Prefettura di Roma, quali sono gli interventi concreti ed immediati … … Continua […]
  • Lunedì nero per la ferrovia RomaNord #soppressioni #capienzamassima #covid19 #qualesicurezza
    Oggi 28 settembre 2020 si certifica il fallimento delle politiche anticovid19 pensate da Governo, Regione Lazio e di ATAC per i mezzi pubblici a Roma. Stamattina è bastata la soppressione di 4 treni urbani per creare il panico a bordo dei convogli, complici pure le mancate segnalazioni in tempo reale su moltissimi display nelle principali … … Continua a legg […]
  • Trasporti pubblici del Lazio alla ripresa delle scuole AMMASSA, AMMASSA. E’ TUTTA ‘NA RAZZA!
    Scriviamo questo poichè stasera si riunirà la Conferenza Unificata, Stato, regioni e autonomie locali, che dovrà esprimere il parere obbligatorio sulla revisione delle ” Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del COVID19 in materia di trasporto pubblico” che sono le “istruzioni” vincolanti […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: